FREQUENZA E DURATA DEGLI INCONTRI:

FREQUENZA E DURATA DEGLI INCONTRI:

- Non è possibile definire a priori la durata di un percorso psicologico, dal momento che è necessario conoscere la persona e la sua situazione; è utile quindi, nei primi colloqui, valutare insieme le esigenze del paziente per tradurle in obiettivi perseguibili.

- La cadenza degli incontri solitamente è settimanale per i colloqui individuali e quindicinale per i colloqui di coppia e familiari; la periodicità degli incontri può comunque variare in base alle necessità e viene sempre concordata insieme al paziente.

- Il paziente è libero di interrompere il percorso in qualsiasi momento, previo comunicazione al professionista in modo da concordare un'ultima seduta di sintesi e conclusione del percorso svolto. 

 

DISDETTE APPUNTAMENTI:

- In caso di impossibilità a presentarsi all’appuntamento concordato, questo deve essere comunicato con un congruo anticipo (almeno 24 ore) in modo da permettere una riorganizzazione del calendario.

- Le sedute saltate e non comunicate (il paziente che non arriva in studio nell’orario di appuntamento, dimenticanze ecc) oppure comunicate con un preavviso inferiore alle 24 ore verranno addebitate ugualmente, ad eccezione di impedimenti per cause di forza maggiore.

- Previo disponibilità, verrà offerta la possibilità di recuperare la seduta saltata entro 10 giorni.

COSTI

Il costo delle sedute è in linea con il tariffario prestabilito dall’Ordine degli Psicologi Nazionale consultabile qui.

 

Tariffario:

- Valutazione psicodiagnostica per l’età evolutiva (primo colloquio clinico con i genitori + colloqui con il minore + somministrazione e scoring dei test + relazione scritta + un incontro di restituzione + eventuali colloqui con gli insegnanti su richiesta) = 50 € ad incontro

- Colloquio di sostegno psicologico individuale (1 ora - cadenza settimanale) = 50 € 

Colloquio di sostegno psicologico di coppia e/o familiare (1 ora - cadenza quindicinale) = 60 €

Seduta di riabilitazione/ potenziamento cognitivo per DSA e difficoltà scolastiche (1 ora) = 45 €

 

Le tariffe dello psicologo di cosa tengono conto?

  • prestazione professionale;
  • anni di formazione universitaria e post-universitaria;
  • strumenti di lavoro (es. test, questionari, libri, manuali ecc);
  • spese legate allo Studio professionale;
  • spese annuali di iscrizione all'Ordine degli Psicologi della regione di appartenenza;
  • assicurazione professionale annuale;
  • contributi previdenziali (ENPAP);
  • tasse;
  • commercialista.

 

Si ricorda che le spese sostenute per le sedute, documentate dalla ricevuta periodicamente rilasciata, possono essere detratte al momento della dichiarazione dei redditi come spesa sanitaria (19%), a condizione che il pagamento venga effettuato attraverso metodi tracciabili (es. bancomat e carta di credito).